Cattaneo è 8° alla Marathon dell’Altopiano, bene anche Debertolis

Johnny Cattaneo ha centrato un piazzamento nella top 10 alla Marathon dell’Altopiano, a Gallio, in una giornata che avrebbe potuto essere migliore per la Wilier 7C Force.
A rendere ancora più impegnativi i 67 chilometri del percorso ci ha pensato il freddo, con gli atleti in gara che hanno addirittura trovato un po’ di neve nel punto più alto del tracciato.
La vittoria è andata al russo Aleksei Medvedev, che si è imposto con il tempo di 3h10’32”, precedendo di poco meno di due minuti i primi due inseguitori, Nicola Taffarel e Nicolas Samparisi, secondo e terzo all’arrivo in 3h12’18”. Johnny Cattaneo è risultato il migliore degli atleti della Wilier 7C Force, ottavo al traguardo a pochi secondi dal campione del mondo marathon Leonardo Paez (sesto), che al pari di altri ha dovuto fare i conti con una foratura.
È il caso di Marco Rebagliati, che ha dovuto alzare bandiera bianca proprio a causa di una foratura, mentre si stava rendendo protagonista di un’ottima prova. Medesimo destino per Martino Tronconi, mentre il norvegese Ole Hem è incappato nella più classica delle giornate “no”.
Meglio è andata a Massimo Debertolis, che può essere soddisfatto del suo 18° posto finale.
Nel prossimo weekend Johnny Cattaneo e Marco Rebagliati saranno al via di una gara XC a Laigueglia, in Ligura, mentre gli altri atleti del team osserveranno una domenica di riposo, complice la cancellazione della 100 km dei Forti.
L’appuntamento successivo, per tutti, sarà quello con la gara delle Uci Marathon Series in programma a Capoliveri (sull’Isola d’Elba) il 10 ottobre, dove verrà assegnata anche la maglia di campione italiano marathon.