Cattaneo 8° con foratura al Trofeo Laigueglia Mtb, buon test in vista degli Italiani Marathon

La prestazione avrebbe meritato – e sarebbe valsa – qualcosa di più, ma Johnny Cattaneo si è dovuto accontentare di un ottavo posto all’edizione numero 27 Trofeo Laigueglia Mtb, unica gara internazionale XCO organizzata quest’anno in Italia.
L’esperto biker bergamasco, capitano della Wilier 7C Force, ha sfruttato la gara ligure come test in vista dell’appuntamento clou del mese di ottobre, quello della settimana prossima con i campionati italiani marathon sull’Isola d’Elba.
Cattaneo era nel gruppetto di testa quando, a causa di una foratura, si è dovuto fermare. Una volata effettuata la riparazione, il tenace atleta del team diretto da Massimo Debertolis è ripartito e ha chiuso ottavo, a 7’06” dal vincitore Peeter Pruus, con Bruno Vitali e Michele Casagrande secondo e terzo a 38” e a 59”.
Non è andata meglio all’altro portacolori della Wilier 7C Force in gara, Marco Rebagliati, che al pari di Cattaneo è stato vittima di una foratura. Il biker ligure è poi entrato ai box, imboccandoli però dalla parte sbagliata, con conseguente squalifica comminatagli da un giudice di gara. Rebagliati, partito nelle retrovie, si era reso autore di un ottimo recupero: al di là dello sfortunato epilogo, rimane la consapevolezza di godere di un buon stato di forma, di buon auspicio in vista della gara tricolore del prossimo weekend, a cui parteciperanno anche gli altri componenti del team.